domenica 10 gennaio 2010

Herak , Mila, Amira, e i cecchini


Lunedì 11 Gennaio alle ore 19, a cura dell’Amministrazione Comunale di Ottaviano, guidata dal Sindaco Dott. Mario Iervolino, sarà presentato al pubblico al Teatro Tenda di Piazza Mercato, il libro Il cecchino e la bambina, del giornalista Franco Di Mare – racconti e resoconti di guerra popolati da figure fatte di carne e sangue.



I libri servono a farci tenere gli occhi aperti, anche quando vorremmo tenerli chiusi

Ho pensato questo dopo aver letto Il cecchino e la bambina di Franco Di Mare, giornalista nato a Napoli nel 1955, e volto noto della televisione, che dopo vent’anni come inviato di guerra, sui fronti minati dell’Iraq, del Kosovo, del Libano, del Ruanda, dell’Algeria, dell’Afghanistan, passando per Somalia e Mozambico, ha condensato nei capitoli del suo libro, i tormenti, le ansie, le paure, l’orrore di ciò che aveva visto nelle terre attraversate da conflitti tremendi e terribili, forse impossibili da descrivere, rimanendo sani di mente, ma anche l’amore, la voglia di vivere nonostante la guerra, la speranza che non abbandona mai l’essere umano anche nei momenti più difficili.

Storie toccanti come quella di Amira, che apre il lungo resoconto di esperienze, centrata da un cecchino che aveva atteso pazientemente che la bambina uscisse fuori nel cortile per raccogliere la palla.

Di Mare incrocia la storia di Amira, come dice lui stesso, alla fine del “ giro degli avvoltoi “ – quello che gli inviati fanno quando a corto di notizie fresche, debbono comunque mettere su un servizio per salvare la giornata.

E scoprono Amira sul letto di metallo su cui era stesa, nella morgue dell’ospedale.

Indossava, dice l’autore, un abitino azzurro con disegni piccoli, sembrava sorridesse, ma era immobile per sempre.

E’ un crescendo doloroso, spine conficcate nella carne viva, ciò che racconta con umanità e compostezza, con lucidità e partecipazione emotiva, ma mai fuori controllo - le parole scorrono per testimoniare e far sapere, agli altri e ancora a se stesso, che testimone diretto per il lavoro di giornalista, incontra sulla sua strada personaggi e figure,uniche e irripetibili.

Nel centro dell’Europa, poco distante da noi, dalle nostre confortevoli case, il conflitto nella ex- Jugoslavia, negli anni novanta, ha rappresentato il centro degli orrori e di assurde mattanze, che la comunità internazionale e l’Onu, spesso ha guardato con fastidio, e finta partecipazione.

Etnie in rivolta per rivendicare libertà e indipendenza, ma anche risposte ambigue e misteriose, senza senso, o forse con un senso sotterraneo e celato, sembra essere quello descritto da Di Mare, nel racconto L’amore ai tempi della guerra, in cui Mila, giovane ragazza bosniaca, che viveva a Sarajevo, dopo essersi sposata con un giovane e brillante avvocato serbo, scopre, dopo l’improvvisa sparizione del marito, per televisione durante un notiziario, che il suo giovane sposo era passato dall’altra parte, dalla parte di quelli che da mesi bombardavano la sua città e i cui cecchini non risparmiavano neanche i bambini, anzi erano i bersagli preferiti, per lo sgomento che la loro morte provocava.

Vederlo in televisione, ben inquadrato a fianco dei capi politici, fautori della pulizia etnica, la getta in un doloro sordo e profondo.

Non ha parole il dolore, specie quando ci colpisce troppo da vicino.

Mila, dopo una notte passata in lacrime, raccoglie tutti gli indumenti del marito, e chiusi in un sacco li porta in un orfanotrofio della sua città, per far fare festa ai piccoli ospiti; altrettanto fa con foto, oggetti, ricordi, lettere, chiusi in una piccola scatola in cui infila anche la vera che aveva al dito, che mai aveva tolto, e seppellisce tutto in una buca scavata in collina, dopo aver pianto per l’ultima volta.

Poi si asciugò gli occhi e tornò a casa. Suo marito era morto.

I protagonisti del male sono tanti, si fa fatica ad enumerarli.

A chiudere il lungo elenco di personaggi e di loschi figuri, con le mani macchiate di sangue, ci pensa Herak il contadino, che durante l’assedio di Sarajevo, insieme alla moglie fu trascinato davanti ai giudici bosniaci, e giudicati per crimini di guerra.

Allora, dice Di Mare, per la prima volta, tutti poterono vedere da vicino il volto anonimo di un contadino trasformatosi in feroce assassino.

Aveva sgozzato molte uomini e donne, Herak, e anche come era uso allora, violentato e stuprato, per non essere deriso dagli altri uomini del suo clan, ma in fatto di taglio di gole, la sapeva veramente lunga, e lo mostrò, in diretta, a richiesta del Presidente del Tribunale.

I maiali, disse serio, “ furono le cavie dove imparai a individuare la giugulare “.

La ferocia, il disprezzo della vita umana in quegli anni di guerra fratricida, assunse caratteri mai visti prima; di tanto orrore erano maestri non solamente i nazisti.

Ma Herak, il mite contadino assassino della sua gente, quasi sfigura, in confronto di ferocia, con i massacri tra Tutsi e Hutu, nel Ruanda.

A colpi di accetta, si azzoppava e mutilava, una mano e una gamba, destra oppure sinistra, affinchè mai più il nemico potesse reggersi in piedi.

Ai fortunati che potevano pagare, una pallottola e via.

A rovistare tra le pagine de Il cecchino e la bambina, si trovano tante storie, su cui occorrerebbe soffermarsi, ma la misura è colma, lo sdegno tanto, perché l’indifferenza del mondo e della comunità internazionale nonostante tutto è stata enorme, e allora chiudo con le parole di Shakespeare, dal Riccardo III, che Franco Di Mare ha posto invece in esergo, per prepararci al lungo viatico che ci attendeva.

Lady Anna: Sciagurato, tu non conosci la legge di Dio, né quella degli uomini. Eppure non v’è belva tanto feroce che non provi qualche senso di pietà.

Duca di Gloucester: Ma io non ne provo alcuno, per questo non sono una belva.

Categories

abisso (1) abitazioni fatisccenti (1) abusi dei media (1) abusivismo (1) abuso sui minori (1) accoglienza (2) acque cristalline (1) Addio al filosofo Aniello Montano voce limpida e possente (1) adriano celentano (1) Agerola (1) Agosto (1) Agosto dei fuochi (1) aids (1) aiuto (2) alberi millenari (1) alchimia (1) alcool (1) ambiente (6) amicizia (1) Angrisano (1) anni sessanta (1) antichi borgi (1) antologica ugo marano al frac (1) Antonio Ciraci (1) Antonio Davide (1) approfondimenti tematici (1) Archeo Club 1989-2009: un ventennio di febbrile attività (1) archiettura (1) Area 24 art gallery (1) arte contemporanea (1) Arte e Ambiente (1) arte e emergenze ambientali (1) ArteCinema 2013 (1) arti visive (2) Artiaco 2014 (1) artisti solitari (1) arturo ianniello (1) Aspettando Obama (2) Augè (1) Autori e lettori dietro le sbarre (1) avanguardie (1) bambini (1) banca (1) Battisti (1) Benoit Conort (1) bohème (1) Boris Pahor: bisogna imparare a rispettare il corpo degli altri (1) brulichio dell'azzuro (1) bruno giordano (1) Buon lavoro Presidente (1) buonabitacolo (1) cagliari come sarno (1) camera oscura (1) campi di calcetto (1) Campi Flegrei (1) cani e gatti (1) cani senza nome (1) cantautori (1) carte trasparenti scenari (1) Castel dell'Ovo (2) Castellabate (1) Castello dell'Abate (1) Castello Monastero di Casaluce (1) cecchini (1) Cézanne (1) cicli (1) Cilento (1) cimitero (1) cinema (1) Circoli Artistici (1) Ciro Vitale (1) ciro vitiello (1) Come la passione (1) Compagni di strada (1) Conferenza e Mostra di Arturo Casanova (1) conflitto nei Balcani (1) contaminazioni (1) contestazione (1) contesto storico (2) convegno a Nola (1) convegno su Nitsch (1) corpi violati (1) corpo a corpo (1) Correale (1) costume (1) crisi (1) cronaca nera (1) Crotone (1) cubismo (1) cultura (2) cultura americana (1) Dalla pittura allo schermo (1) dalla terra dei fuochi (1) dalla terra dei fuochi performance museo civico roccarainola (1) degrado (1) delitto Avetrana (1) desaparecido (1) design (1) devastazione ambientale (1) di mezzo il mare (1) Diana D'Ambrosio e Franco Tirelli al Summarte di Somma Vesuviana (1) dimenticati (1) diritti umani (1) Disturb Scafati (1) dittatura (1) dittature (1) diversità (1) divertimento (1) dolore (1) Domenico (1) Domenico Fatigati ad Aversa. Altri Luoghi (1) Domenico Modugno (1) Donne in carne ed ossa (1) Dorfles (1) durata (1) edgar morin (1) editoria (1) Elogio del Cantar Storie di SalvatoreCasaburi (1) emarginazione (1) emergenza ambientale (1) emergenza cagliari (1) Emilio Villa (1) enti di natura (2) Enzo Cucchi (1) Enzo Marino (2) enzo rega (1) Equilibrio Compositivo di Fatigati (1) ercolano (1) ernesto de martino (1) Ernesto Terlizzi (1) eruzioni (1) ESENIN (1) esoterismo (1) esperimento culturale (1) EST MEMORIALE (1) estrazione contadina (1) esule (1) extracomunitari (1) Fabio Donato (1) Falleria La Conchiglia di Torino (1) faro (1) Fatigati (1) Fatigati alla Feltrinelli (1) Favara (1) febbraio 2015 (1) fede cieca (1) ferie (1) Ferro 3 (1) Fieramosca (1) film e documentari sull'arte (1) filosofia (1) fiordo (1) Fondazione Morra (1) Forma Artis (1) fosse comune (1) fosse comuni (1) foto ingannevoli (1) fotografia (5) franchismo (1) franco capasso (3) franco capasso poeta in chiarissima luce (1) frontiera (1) fuga (2) funerali (1) futurismo (1) Gaetano Romano (4) Gallo. (1) garcìa lorca (1) genio (1) genius loci (1) gente di rispetto (1) geometrie del vedere (1) Gezim Hajdari: il corpo (1) Gibellina (1) Gines Vincente Fernandez (1) Giorgio De Chirico e 36 Artisti Contemporanei a TELAVIV (1) giugno popolare vesuviano (1) GiugnoPopolare Vesuviano (1) Giulio e Danilo De Mitri al FRAC (1) gomorra (1) guerra civile spagnola (1) Hommage au festval Polyphonix (1) i festival multiartistico (1) i giri d'angolo di salvatore violante a san giuseppe vesuviano (1) Iazzetta (1) il coraggio della poesia (2) IL CORPO E L'ANIMA (1) Il Futurismo (1) Il killer silenzioso (1) il laboratorio di Vittorio Avella (2) Ilia Tufano (1) illuminazioni (1) Imagocollettiva di artisti (1) incidente (1) incisioni (1) India 70 (1) infanzia (2) Informazione (9) Ingeborg Bachaman (1) inquinamento (1) installazioni (1) isabella nurigiani (1) joe lansdale (1) killer senza nome (1) Km 1720 (1) Kouros Aversa (1) l'aldilà (1) l'artista e il suo travaglio (1) L'Eleganza Discreta della Tecnica (1) l'elmo (1) L'Inquieta Giovinezza (2) L'occhio dell’ arte (1) L’amara scienza di Luigi Compagnone (1) L’isola che aspetta (1) l’orfano (1) L’uomo essere naturale (1) la barca/piroga e altre storie (1) la belva (1) la donna senza volto (1) La Memoria dell'Oblio (1) La notte volgeva verso l’alba (1) La piovra è ovunque (1) la poesia (1) la solitudine dello scrittore (1) Laboratorio Creativo 1974/1976 (1) lager nazisti (1) lago d'Averno (1) lava (1) lavoro nero (1) le protagoniste femminili (1) legalità (3) Leone d'Oro Venezia 2013 (1) Leopardi e Chopin nei loro rapporti con i genitori (1) Lessio e Fatigati (1) lettera di franco capasso a jean-charles vegliante (1) Letteratura (6) libertà (1) liceo E.Medi di Cicciano (1) Liceo Parmenide (1) liliana borriello (5) lingua di fuoco (1) Longobardo (1) luce e materia (1) luci della memoria (1) Ludovico Corrao (1) Luigi Fontanella (1) Luigi Ghirri (1) Luisa Bossa (1) luoghi (3) mafia (1) Maggio 2005 (1) maggio 2014 palazzo mediceo ottaviano (1) Magnani (1) malattia mentale (1) Maram (1) Maram al-Masri (1) Marcello Cinque (3) Marcianise-Caserta. (1) Maria Zambrano (1) Mario Lanzione al Frac di Baronissi (1) Mario Persico (1) Marte (1) Mathelda Balatresi (1) mediterraneo (1) Metart Maggio 2004 (1) Miche Sovente (1) mimmo beneventano (1) Mimmo Beneventano vittime di camorra (1) Mine in Fiore (1) minoranze (1) Miriam Makeba (1) missione dell'artista (1) morale (1) mostra a cura di Rosemarie Sansonetti Bisceglie (1) mostra area 24 art gallery napoli (1) mostra Franco Cipriano allo Spazio Zero 11 (1) Mostra l'Officina Calcografica Il Laboratorio di Nola alla Grafica Metelliana (1) mostre arti visive (1) munch (1) museo madre di Napoli (2) Museo Pino Pascali (1) nato a rocca (1) Nato di Vincenzo De Simone (1) natura astratta e informale (1) Natura Reale di Felix Policastro (1) Nel vento solare della luce (1) nicola oddati (1) Nola (1) Non ci fu appello (1) Non colpite Selim (1) non-luoghi (1) notti di solstizio (1) Obama (1) occidente (1) oppositori (1) Orestiadi (1) oriente (1) Oriundi Superfici Sotterranee Maria Eudòxia Mellào (1) oscillazioni del gusto (1) ostinazione (1) ottavian art festival (1) Ottaviano (1) Paesaggi (7) paesaggio (1) Pagea Art (1) palafitte (1) palazzo mediceo ottaviano (1) paolo naldi (1) parigi (1) parola (1) Pasolini (1) Pasquale Cappuccio (1) pedofilia (1) Peppe Pappa (1) performace al museo civico roccarainola (1) Pier Paolo Patti e Ciro Vitale al DISTURB Scafati (1) pino daniele (1) pippo del bono (1) piromani (1) pittura (1) poesia (2) poesia contemporanea (1) poeta scomparso (1) poeti (1) Poeti dietro le sbarre (1) Polignano a Mare (1) Politelli (1) presentazione catalogo Carmine Di Ruggiero (1) Prigioniera dei colori (1) Prigionieri dei colori (1) Primavera dell'arte (1) principe di San Severo (1) profondità (1) profondo Sud (1) Progetti Minimi (1) provocazione (1) psiche (1) pubblico e privato (1) pulizia etnica (1) quaderno (1) quadrelle (1) qurantennale de La Roggia (1) radici (1) raffaele cantone (1) raffaele falcone (1) Rauschenberg (1) renato barisani (1) ribellione (1) Riccardo Dalisi (1) ricerca (1) rifiuti (1) rifiuto (1) rigenerazione (1) riscatto (1) risorgere alla vita (1) roberto saviano (3) rom (1) Rosaria Iazzetta (1) Rosario e Luigi Mazzella in dialogo con le Matres (1) rosarno (1) Rossellini (1) Sacro GRA di Gianfranco Rosi (1) saggistica (1) salento (1) salvaguardia (1) Salvatore Violante (1) Sassi di Matera (1) scavi archeologici (1) sciagura abruzzo (1) scomparsa Angelo Vassallo (1) Scomparsa Camillo Capolongo (1) Scritti d'Arte (14) Scritti di Prisco De Vivo (3) scultura contemporanea (1) scuole (1) secondo appuntamento con il Futurismo a Nola (1) sfruttamento (3) SIANI REPORTAGE PRIZE 2013 (1) sisma abruzzo (2) sociale (1) sogno (1) solidarietà (2) Solo per giustizia (2) Sotto gli occhi di tutti (1) sperimentazione (1) Sperimentazione Plastiche (1) Sperimentazione Plastiche e Resine (1) Sperimentazione Resine (1) spoliazione (1) stagioni (1) storia e internazionalità. al Tamarin Business Center (1) storie di artisti (1) storie di donne e d ribellione (1) strage (1) Suketu Mehta (1) Summarte (1) Sylvia Plath (1) Taide (1) teatro (1) teatro popolare campano e meridionale (1) Telemachos Pateris : Il Labirinto della Memoria (1) Terra de Fuochi (1) terra del rimorso (1) terra madre (1) terremoto abruzzo (3) territorio (1) testo critico (1) Togliere il nome alle cose (1) transitory (1) Tuba (1) turismo (1) Tutto il mio folle amore (1) ulivo (1) Un legittimo pensiero (1) un poeta in viaggio (1) Un volto e un nome (1) unacoppiadi artisti in viaggio (1) unicità dello stile (1) Vallo della Lucania (1) veggente dell'arte (1) Venturo (1) viaggio (1) villaggio (1) vIncenzo de simone (1) vini (1) violenza (1) visi parlanti (1) Vittorio Avella (1) voci dal carcere (1) Voci dalla terra vesuviana (1) Volti di donna nella vita di G. Leopardi e F. Chopin (1) vulcano (1) Witkin (1) world social summit (1) XIII Edizione Land Art Campi Flegrei (1) xxi edizione festa del merlo maschio di Saviano (1)